Dimenticato la password?
clicca qui

WWW.SOSTEGNOALREDDITO.COM

Scheda completata al :
18%
via dalmazia 36
22063 - Monza (MB)

Tel: 3333659733

Salva il tuo Qr Code

Responsabile: federico bergna

Attendere...

Descrizione

ATTIVITA' PRINCIPALE



? Erogazione gratuita di buoni carburante AGIP per un valore complessivo di ?100



? Mini-contributo a fondo perduto di ?20,00 erogabile su postepay o paypal



PROGETTI FUTURI



? Sostegno al reddito per lavoratori dipendenti che percepiscono MAX ?1150,00 nette (e/o disoccupati). Paghiamo gratuitamente una rata mensile del vostro mutuo o della vostra macchina (per la macchina fino ad un massimo di ?150 e per il mutuo/affitto fino ad un massimo di ?200)



? Corsi di formazione retribuiti. Se vuoi imparare una professione e stai frequentando un corso gratuito ma NON retribuito, sostegnoalreddito.com ti viene incontro (buono di MAX ?250)



? Sostegno al reddito con buoni spesa fino ad un MAX di ?100 mensili (x usufruire, stesse condizioni di rate mutuo/macchina) con centri commerciali a noi convenzionati.



? Sostegno al reddito con buono contributo di MAX ?100 mensili per studenti universitari che sono in affitto presso case studenti a noi convenzionate



? Sostegno al reddito con buono pubblicita di MAX ?50 mensili per giovani webmaster che vogliono fare conoscere la propria attività sul web su altri siti al di fuori di SOSTEGNOALREDDITO.COM



? Sostegno al reddito con contributo di MAX ?150 per cittadini che vogliono installare strumenti di energia pulita per la propria abitazione (pannelli fotovoltaici, isolanti ECO,ecc.) con aziende a noi convenzionate.





COME RIUSCIAMO AD EROGARE I BUONI?



Questa è una delle prime domande che un utente si pone quando visita questo sito... di solito vige il motto:



"nella vita non ti regala niente nessuno"!



Affermazione più che giusta e scontata. Noi di sostegnoalreddito.com riusciamo ad erogare questi servizi grazie alle sponsorizzazioni che abbiamo in homepage. Un azienda che vuole maggiore visibilità, ci corrisponde una quota economica che in parte è utilizzata da noi per mantenere il sito attivo e farlo conoscere nel web e una parte VIENE UTILIZZATA PER I SERVIZI PROPOSTI IN HOME-PAGE. Siamo sicuri che un iniziativa del genere venga incontro alle richieste della gente comune e soprattutto senza incontrare grosse difficoltà per usufruirne. Certo, i contributi da parte delle regioni ci sono, noi nel nostro piccolo vogliamo con questa iniziativa dare una mano IN CONCRETO alle effettive esigenze dei cittadini italiani senza districarsi in infinite pratiche burocratiche.





Sostegnoalreddito.com è on line dal 1 giungno 2009 e ha come obbiettivo quello di aiutare economicamente le famiglie e i lavoratori italiani che percepiscono un reddito netto massimo di ? 1150.



PERCHE' QUESTA INIZIATIVA?



Come unico titolare e rappresentante di Sostegnoalreddito.com ho deciso di creare questo sito per un semplice motivo: aiutare economicamente una precisa categoria di lavoratori che percepisce uno stipendio mensile netto che non permette nella vita quotidiana di tutti i giorni di arrivare alla fine del mese.



1150? netti al mese sono tanti? Sono pochi?



Dipende sicuramente dalle condizioni in cui una persona si trova? se hai dei figli a carico e non hai altre entrate, vivere con 1150? al mese è un impresa da super eroi (persino Caparezza ha fatto una canzone). Altre persone, magari single, sono molto più avvantaggiate se non devono mantenere nessuno ma vogliamo considerare gli innumerevoli imprevisti della vita? Troppi sono i fattori per cui oggi come oggi, con un stipendio del genere, non si arriva alla 3° settimana del mese (e sarebbe già un ottimo traguardo!).



Esistono poi altre realtà ancora più allucinanti. Famiglie dove le uniche entrate economiche sono legate a lavori saltuari a tempo determinato, contratti di collaborazione, stipendi a fine mese al di sotto dei 700? netti. Insomma, se ne sentono davvero di tutti i colori.



Ora so già che molti lettori potranno condividere o non condividere queste affermazioni, ma io voglio espormi ugualmente per dire quello che penso.



Tutta questa situazione a cosa è dovuta? Ci sarebbero pagine e pagine e ancora pagine da scrivere per elencare tutti i fattori, ma non voglio annoiarvi ulteriormente, sono tutte cose che sapete già?



Vogliamo parlare di un titolare di impresa artigiana o di piccola-media impresa? Se la stragrande maggioranza dei redditi dei lavoratori è così bassa è dovuto anche al fatto che un titolare di impresa è costretto a sborsare dal proprio budget circa il DOPPIO DELLO STIPENDIO CHE PRENDE UN DIPENDENTE.



Ma vi rendete conto? Con la pressione fiscale che c?è in Italia oggi, ad un imprenditore il dipendente ?costa? all'azienda mediamente il doppio (anche un po? di più). Nel calcolo si considerano non solo gli oneri sociali (contributi INPS, INAIL ecc.), ma anche ferie, tredicesima, festività e ipotetici periodi di malattia.



Tutto questo è assurdo, c?è troppa differenza sociale/economica tra chi non fa un cazzo (passatemi il termine) e chi per guadagnarsi da vivere non si vede riconosciuto quello che davvero gli spetta.





Troppi gli sprechi in Italia, troppi i soldi mal reindirizzati, TROPPI I PROGETTI DI INFRASTRUTTURE PER AMMODERNARE IL PAESE! Ma voglio dire, ma chi se ne frega di impiegare fondi per avere dei servizi che FORSE verranno completati fra 10 o 20 anni. La vita è adesso o nel futuro immediato! Il buon senso di solito dice che bisogna trovare un compromesso tra una situazione che guarda al PRESENTE e un investimento per RIMANERE AL PASSO CON GLI ALTRI PAESE EUROPEI. Ma qui mi pare proprio che si esageri. Forse quelli che ci governano (oggi e nelle altre legislature) hanno perso nel tempo il valore dei soldi. Per fortuna (sono pochi) c?è qualche elemento in politica che è onesto e sincero e si impegna per aiutare gli altri nel concreto. Non voglio essere catastrofista, rispetto le persone che si impegnano politicamente ad aiutare gli italiani, non è un lavoro da poco!





Una domanda ai politici in generale: volete far ripartire l'economia? Volete far girare il denaro in Italia invitando i cittadini a spendere dove chi lava una mano lava l'altra? Iniziate ad abbassare la pressione fiscale IN MODO CONCRETO, a noi non ce ne frega nulla di avere un risparmio su luce o gas di 100 o 200 euro all'anno, VOGLIAMO 300 o 400 EURO in più al mese! Questo serve per far girare l'economia! Iniziate a darci i soldi che ci spettano e poi ci pensiamo noi a gestirli non vi preoccupate?





Vorrei sottolineare che le nostre iniziative di contributo per il sostegno al reddito sono legate PRINCIPALMENTE ED ESSENZIALMENTE alle sponsorizzazioni che abbiamo in HOME-PAGE. Senza l'aiuto di sponsor non possiamo erogare buoni. Intanto pochi giorni fa abbiamo erogato un BUONO CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO DI 20? su postepay ad una ragazza di Reggio Calabria.

Ricerche correlate

Associazioni tecniche e socio-economiche, associazioni tecniche, associazioni socio-economiche, consulenze tecniche e socio-economiche, assistenza fiscale, assistenza societaria, consulenza economica, consulenza per contenziosi, consulenza societaria, consulenza su imu, consulenza sulle leggi agevolative, servizi di assistenza sociale

Orari d'Apertura

Lunedì dalle 09:00 alle 13:00 dalle 14:00 alle 18:00
Martedì dalle 09:00 alle 13:00 dalle 14:00 alle 18:00
Mercoledì dalle 09:00 alle 13:00 dalle 14:00 alle 18:00
Giovedì dalle 09:00 alle 13:00 dalle 14:00 alle 18:00
Venerdì dalle 09:00 alle 13:00 dalle 14:00 alle 18:00
Sabato dalle 09:00 alle 13:00
Domenica Chiuso